A.A. 2013-2014

L’anno accademico 2013-2014 è stato il primo anno di attività per l’associazione.

Tra le principali attività del LFC alla sua fondazione figurano l’organizzazione di numerosi meeting con importanti società operanti nel mercato finanziario. Una parte di questi eventi (tra cui: Azimut, Banca Profilo, Deloitte, Deutsche Bank, Sator, UBS) è stata organizzata in collaborazione con il Dipartimento di Economia e Finanza (DEF) dell’università LUISS Guido Carli.

Il Finance Club ha organizzato in autonomia incontri con importanti realtà nazionali e
internazionali (tra cui Banca Leonardo, Citigroup, Nabarro, Pioneer Investments).

Nell’ambito dei meeting le testimonianze degli ospiti hanno dato modo agli studenti di avere una
conoscenza più approfondita del proprio settore d’interesse e di iniziare a creare un proprio
network professionale.

L’associazione ha curato una newsletter periodica dedicata, per tenere aggiornati i membri sulle offerte lavorative dalle principali realtà di IB, PE, Venture Capital e Corporate Finance a livello internazionale.

Contestualmente alla fondazione del LFC sono stati creati il sito e i canali social dell’associazione.
In poche settimane il Finance Club è diventata la principale associazione di finanza all’interno dell’ateneo.

A.A. 2014-2015

Nel corso dell’anno accademico 2014-2015, LFC Finance Club ha organizzato incontri – anche
informali – con professionisti, membri e non di LFC (provenienti ad esempio da HSBC, UBS, EY e
Banca d’Italia).

L’associazione ha promosso gli incontri per offrire la possibilità agli studenti di interagire di persona con figure già inserite nel mondo del lavoro, in grado di offrire una prospettiva personale e diretta della difficile transizione dal mondo accademico a quello lavorativo.

L’associazione ha organizzato con successo un trading game, gratuito, aperto anche a studenti
non appartenenti a LFC. La competizione è stata supportata dalla piattaforma PLUS 500 e ha
dato l’opportunità a studenti interessati alla finanza di avvicinarsi al mondo del trading grazie
anche alla partecipazione di vincitori del Rotman International Trading Competition, che hanno
offerto spunti e supporto ai partecipanti più interessanti.

Nel corso dell’anno è stata rafforzata la redazione del LFC con il compito di contribuire all’offerta
dei canali web e social dell’associazione realizzando articoli e preparando report finanziari. Sono
state realizzate anche interviste a esponenti del settore, come gli amministratori delegati di
Tamburi Investment Partners e Assiteca SIM.

LFC ha preso parte all’organizzazione della York Finance Conference, la principale conferenza
studentesca di finanza in Europa, assistendo nella promozione della stessa. Una delegazione del
Finance Club ha anche preso parte alla conferenza alla quale hanno partecipato, tra gli altri, esponenti della Banca d’Inghilterra, Rothschild, Nomura, HSBC, Capgmemini.
In occasione del viaggio a York sono stati anche organizzati a Londra incontri con ex studenti
LUISS attivi nel settore finanziario.

La conferenza è stata un’occasione per conoscere realtà internazionali, in termini sia professionali
che universitari, grazie alla collaborazione con decine di associazioni omologhe a livello europeo.

Al termine del secondo semestre l’associazione ha approvato modifiche al proprio statuto e
svolto elezioni interne per eleggere il nuovo consiglio direttivo.

A.A. 2015/2016

Durante il terzo anno di attività, anno accademico 2015-2016, l’associazione ha organizzato nel
corso del primo semestre lezioni di trading mentoring impartite dall’associato Cesare Zucchini.
È stato dunque organizzato, in collaborazione e con la sponsorizzazione di De Giro, un trading
game che ha visto la partecipazione di oltre 50 studenti. In palio un trofeo simbolico e tirocini
presso la sede olandese di De Giro.

Nel corso del primo e del secondo semestre gli studenti hanno potuto incontrare in sessioni
formali ed informali esponenti di Mediobanca e Bank of America Merril Lynch, con la
partecipazione dei dipartimenti interni M&A e BD di Salini Impregilo.

Per il secondo anno consecutivo LFC Finance Club ha partecipato all’organizzazione della York
Finance Conference partecipandovi con propri delegati e ricevendo inviti per sessioni d’incontro
con diversi club e società di finanza internazionali partecipanti l’evento.

Inaugurato il format di visiting presso il Salone del Risparmio 2016 e Banca IMI presente al
salone. Per il dopo-salone sono stati organizzati incontri in sede con Citigroup e Prelios SGR (con
welcome meeting di Paolo Scordino, allora CEO). Le spese di viaggio sono state sostenute
dall’Ateneo.

In chiusura dell’anno accademico è stata organizzata una lecture di overview sull’investment
banking con Marco Morelli (allora CEO Italy di BofA-ML).

Grazie all’intenso lavoro di reporting è stata maturata nel corso dell’anno una rilevante attività
editoriale sul sito dell’associazione relativa a feed di carattere finanziario.

A.A. 2016/2017

Nel corso dell’anno accademico 2016/2017, LFC ha organizzato in collaborazione con il Centro
Universitario Internazionale Collalto, due cicli di conferenze, che hanno suscitato un grande
interesse, con una partecipazione media di 70 studenti per incontro.

Durante il primo semestre si è tenuto il primo ciclo, LFC Business Lab 2016, che ha approfondito
diversi temi di Finance and Business. Nel corso delle 4 conferenze gli studenti hanno avuto modo
di ascoltare le testimonianze ed esperienze di professionisti di rilievo del settore come Carlos
Padula (CEO Stelac Capital Partners New York), Alberto Navarra (HR Transformation Leader
Mercer), Andrea Iovene (Job Placement IPE Business School) e Raffaele Oriani (Direttore MBA
LUISS Business School).

L’associazione ha ospitato Giuseppe Cornetto Bourlot (Presidente FEIDOS 11 S.p.A.; Presidente
FENICE S.r.l., Presidente Kines Finanziaria S.p.A.; Presidente di ASCA S.p.A. – Senior Advisor
Schroders – Senior Advisor per LFC Finance Club) per un confronto sulle competenze necessarie
per rimanere al passo nell’attuale contesto finanziario ed imprenditoriale.

Successivamente è stato organizzato un incontro con Davide Fioranelli (Co-Fonder Freetrade; attualmente CEO Lumen Venture – Junior Advisor per LFC Finance Club). Quest’ultimo ha presentato agli associati, in anteprima nazionale, Freetrade, piattaforma di trading che sta rivoluzionando il mercato,
essendo la prima in Europa, con base Londra, priva di commissioni.

Il secondo ciclo di seminari, Global Mindset Program 2017, si è svolto nel secondo semestre ed
ha visto la partecipazione di altri autorevoli ospiti. Nel primo incontro Juan Narbona
(Docente Comunicazione Istituzionale Pontificia Università della Santa Croce) ha affrontato il tema
Personal Digital Transformation, analizzando il caso Netflix. Nel secondo Luca Bernabei (CEO Luxvide) ha condiviso la sua esperienza su come bilanciare vita privata e carriera, mentre nel terzo incontro Paolo Lanzoni (Product Marketing Manager Mercedes-Benz S.p.A.) ha presentato il caso
Mercedes nell’ambito del più vasto tema dell’innovazione. Il focus dell’ultimo intervento è stato
inclusive and sharing economy, trattato da Giovanni Crostarosa (Statutory Auditor LVenture
Group).

Durante l’anno la presenza online dell’associazione (sito web e pagine social) è stata costante,
così come la produzione di articoli a tema finanziario.

A.A. 2017/2018

Durante il suo quinto anno di attività, a.a. 2017/2018, l’associazione ha organizzato 4 lezioni di
trading mentoring, tenute dagli associati Riccardo Cobianchi, Davide Casoli, Filippo Comin e
Valerio Durazzo. I vari incontri hanno fornito agli studenti conoscenze utili per la Trading
Competition, sponsorizzata dal broker olandese De Giro.

Nel mese di novembre si è svolto in aula chiesa il Workshop 2030, sessione di un’intera giornata
divisa in quattro moduli. Tra gli ospiti figurano Caroline Kaeb (docente di Business Law and
Human Rights alla School of Business della Connecticut University), David John Scheffer (United
States Ambassador-at-Large for War Crimes Issues), il Prof. Francesco Rullani (Direttore ERS Hub
e Docente LUISS), Dott. Luca Bertone (Open Innovation e go to market manager in TIM) ed il
Dott. Paolo Lanzoni (Product Marketing Manager Mercedes-Benz Italia). Gli studenti si sono
confrontati con due business cases (TIM Ventures e Mercedes).

Durante la conferenza Analisi Blockchain & Cryptovalute: panel discussion e Q&A gli studenti
hanno avuto modo di approfondire un tema di grandissima attualità grazie agli interventi di
Franco Cimatti (Presidente Bitcoin Foundation Italia), Leonardo Pedretti (Portavoce Ethereum
Italia e Alumno LUISS), Emiliano Palermo (Vicepresidente Blockchain Edu) e Francesco Simonetti
(CEO Holytransaction, Founder & CEO Flypme).

L’attività del secondo semestre è cominciata con il network & business trip LFC for Lisbon.
Durante i quattro giorni di attività 41 studenti hanno avuto l’opportunità di visitare Lisbona,
affrontare due business cases (AESE – M&A Case: Whatsapp Acquisition – Prof. Adrian Caldart;
AESE – Case UK’s Luxury Brand: Burberry – Prof. Eurico Nobre) e partecipare alle company visits
presso l’headquarter di Uniplaces ed il recentissimo Mercedes Digital Hub.

LFC Finance Club ha stretto una partnership con Ferrari S.p.A., perfezionata con
l’organizzazione di una company visit durante la quale 25 studenti hanno avuto l’opportunità di
incontrare Dennis de Munck (Director Talent Acquisition), prendere parte al Factory Tour Clienti
ed assistere ad una lecture tenuta dal Dr. Gili (CFO), Dr. De Munck (HR) e tre responsabili
dell’area Finance and Strategy di Ferrari S.p.A..

Durante la permanenza a Maranello si è svolta una sessione di inteview con il team HR di Ferrari
S.p.A. diretto dal Dr. De Munck, con 2 studentesse risultate idonee all’internship post-recruiting.

LFC Blockchain Lab 2018, attraverso una conferenza e tre lezioni, ha approfondito vari temi
quali blockchain, smart contracts, cryptovalute, con analisi del relativo mercato e ICO (Initial Coin
Offer).

Nella conferenza inaugurale sono intervenuti in qualità di relatori il Prof. Bernaschi (docente di
informatica LUISS), la Prof.ssa Lucantoni (Docente di Financial Market Law and Regulation LUISS),
Michele Favilla (Blockchain Analyst Lumen Ventures Firm), Angelo Melis (CEO LWF.io, blockchain
based startup) e Alessandro Tozzi (Startup Advisor & Bounty Manager LWF.io), mentre le
successive lezioni sono state tenute da Michele Favilla.

Nell’ambito del progetto LFC for Milan l’associazione ha partecipato con 25 studenti al Salone
del Risparmio 2018, acquisendo insights e aggiornamenti rispetto al mercato dei prodotti
finanziari e asset management, attraverso lectures e incontri.

Nel corso della permanenza a Milano gli studenti hanno avuto l’opportunità di trascorrere un
pomeriggio nella Greenhouse Deloitte, seguendo il programma di attività organizzate grazie alla
partnership tra LFC Finance Club e Deloitte Italia. Il programma si è strutturato in una lecture
con tre partner della società, un business case ed infine un momento dedicato al recruiting ed al
networking nella cornice di un rinfresco in Greenhouse.

L’ultima mattina di permanenza è stato visitato il Milano LUISS Hub, dove gli studenti hanno avuto

la possibilità di visitarne le strutture e confrontarsi con alcune delle startup presenti.

L’associazione ha puntato maggiormente, rinnovandone la gestione, sul profilo Linkedin,
recuperando e creando una struttura dedicata al network di Alumni e soci.

Questo rinnovamento ha portato all’inaugurazione di un nuovo format, prendendo spunto dai
tradizionali appuntamenti con gli alumni del LFC Finance Club.

Durante LFC Network Event #1 hanno raccontato la propria esperienza gli alumni e soci
Francescopaolo Gulotta (Investment Banking Analyst @JP Morgan), Gianluca Fioravanti (Financial
Services Associate @PwC), Luca Ceccarelli (Corporate Finance Analyst @Atlantia S.p.A.) e
Lorenzo Cassia (Transfer Pricing Consultant @EY Luxemburg).

A.A. 2018/2019

Durante il sesto anno di attività, a.a. 2018/2019, l’associazione ha inaugurato due nuovi dipartimenti, LFC Luxury e LFC Legal, che si aggiungono allo storico dipartimento Finance.

L’anno accademico si è aperto con il primo evento di LFC Network dedicato a venture capital e business modelling. Hanno raccontato la loro esperienza gli alumni Davide Fioranelli (CEO @Freetrade & Lumen Ventures) e Michele Mastrosimone (Finance and Project Finance Analyst @Terna S.p.A.). L’evento è stato moderato da Gianluca Fioravanti (Associate @PwC).

La collaborazione con il network di alumni LFC, ed in particolare con il fondatore dell’associazione Patrizio Finicelli, ha reso possibile l’organizzazione di LFC for London. Questo progetto ha permesso a 16 studenti di assistere, insieme agli studenti del corso, a 3 lezioni MBA della Saïd Business School, University of Oxford, tenute dai professori Marc Ventresca (Market & Strategy), Mike Devereux (Firms & Markets) e Howard Jones (Business Finance). Gli studenti hanno, inoltre, potuto approfondire il tema M&A, visitando gli uffici di Spayne Lindsay, dove sono stati accolti dallo Chief Operating Officer, James Edwards, e dall’Associate Director Patrizio Finicelli.

L’attività del secondo semestre è cominciata con LFC for Lisbon, organizzata dal dipartimento LFC Luxury. Durante i quattro giorni di attività, i 27 studenti selezionati hanno avuto l’opportunità di partecipare a due lezioni MBA presso la AESE Business School, dove si sono confrontati con due business cases (“Tesla Inc. in 2015” – Prof. José Ramalho Fontes; “Levendary Caffe – The China Challenge” – Prof. Adrian Caldart). Gli studenti hanno, inoltre, preso parte a due company visits presso MontBlanc e Farfetch.

Nel mese di marzo l’associazione ha organizzato il progetto LFC for Genoa, durante il quale l’economia portuale è stata approfondita a 360°. I 15 studenti selezionati hanno partecipato ad un incontro in Confindustria Genova, dove hanno avuto modo di assistere alle testimonianze e interagire con il Vicepresidente Giovani Imprenditori Confindustria Genova, Stefano Frassetto, ed il Responsabile Sviluppo Economico e Portualità Confindustria Genova, Leopoldo Da Passano. Nel corso delle due giornate sono state organizzate tre company visits. Gli studenti hanno avuto modo di visitare la sede di Grimaldi Holding S.p.A., dove hanno incontrato la Presidente Alessandra Grimaldi; lo stabilimento di Fincantieri S.p.A. a Sestri Ponente, dove si è svolto anche un incontro con il Direttore dello stabilimento, Paolo Capobianco, ed il responsabile delle risorse umane; il cantiere navale di Amico & Co., dove i partecipanti hanno avuto modo di approfondire il settore customization di yacht di lusso. Sono seguite una visita al palazzo San Giorgio, sede dell’Autorità Portuale e, grazie al supporto di quest’ultima, una visita via mare del porto di Genova, per conoscere meglio com’è strutturato e come sono divise le varie aree. È stato, infine, organizzato un incontro con l’Assessore all’Ambiente e Rifiuti, Servizi civici e Informatica del Comune di Genova, Matteo Campora, per discutere delle criticità e dell’emergenza del crollo del Ponte Morandi, analizzando le ricadute che questo ha avuto sul porto e sull’intera economia portuale.

L’associazione ha organizzato un incontro con il Dott. Luca Colman, CFO di ENAV S.p.A., durante una lezione del corso Advanced Corporate Finance del Prof. Raffaele Oriani. I principali argomenti trattati sono stati il processo di IPO (Initial Public Offering) ed il ruolo del CFO in un’impresa quotata, analizzando come esempio pratico la quotazione di ENAV S.p.A. avvenuta nel 2016. Hanno partecipato all’evento ed alla sua organizzazione gli ex studenti Luca Luciani e Gianluca Fioravanti, Senior Associate di LFC.

Il ciclo di conferenze si è concluso con l’incontro del Dott. Andrea Angelino, CFO Country Italia di Enel, moderato dal Prof. Raffaele Oriani. Temi principali sono stati i progetti a breve e lungo termine del Gruppo, l’organizzazione interna dei dipartimenti e un approfondimento sulle competenze richieste nel settore Energy.

Nel mese di maggio, LFC Luxury ha organizzato una Store Visit da Bulgari, che ha dato modo ad un gruppo ristretto di studenti di conoscere più da vicino sia la storia dei gioielli heritage che l’eccellenza dei modelli di business e marketing dell’azienda. I partecipanti hanno avuto l’opportunità di visitare la Domus Bulgari nel cuore di Roma e di incontrare la Direttrice Retail, Ilaria D’Arco, e la Direttrice Marketing, Maria Cristina Di Flaviano.

LFC Luxury ha lanciato la rubrica “Il lusso del lunedì”, con la quale ogni settimana vengono pubblicati articoli, news o curiosità sul mondo del lusso. Inoltre, sia il dipartimento Finance che il dipartimento Luxury hanno pubblicato regolarmente durante l’anno accademico articoli di approfondimento su tematiche di attualità.

LFC Luxury ha stretto una partnership con DailyInternship, al fine di fornire aggiornamenti sulle opportunità di internship dedicate al settore lusso pubblicate sulla piattaforma.

LFC Legal ha organizzato nel corso del primo semestre due laboratori pratici: il primo avente ad oggetto approfondimenti relativi al diritto del consumatore – alla luce del D.Lgs. 206/2005, c.d. Codice del Consumo. Nel contesto del laboratorio, dopo un’introduzione da parte degli studenti e associati Mario Sperlì e Pierpaolo Canero, gli studenti si sono spesi in un breve legal game, avente ad oggetto la risoluzione di uno specifico caso pratico. Il secondo invece ha approfondito il meccanismo impositivo proprio dell’imposta sul valore aggiunto. All’introduzione, in questo caso a cura della studentessa ed associata Giulia Cannatelli, è succeduta la risoluzione di un caso pratico, volto al definitivo consolidamento delle tematiche illustrate ed in particolare del meccanismo di rivalsa e detrazione.

Per il secondo semestre LFC Legal ha organizzato un panel di discussione relativo all’advocacy e i conseguenti riflessi delle politiche di gestione del consenso in un processo di trasformazione aziendale. L’evento, in collaborazione con la società Philip Morris International, ha visto la partecipazione della Dott.ssa Eleonora Santi, Director of Scientific and Regulatory Affairs @PMI, il Dott. Nicola Barbato, Public Affairs Manager @PMI e la Dott.ssa Simona Delvecchio, External Affairs Supervisor @PMI. La conferenza, con il patrocinio del Prof. Gianluca Comin, è stata pianificata comprendendo un policy game dove i partecipanti hanno avuto la possibilità di sviluppare concretamente delle strategie di advocacy.